Basta guardare il cielo – Philbrick Rodman 25 Maggio 2018 – Posted in: Ragazzi

BASTA GUARDARE IL CIELO

Philbrick Rodman

Bur

Max è un ragazzino di dodici anni, esageratamente massiccio, goffo e dolorosamente consapevole di non essere molto sveglio, adottato dai nonni materni dopo un episodio di violenza avvenuto nei suoi primissimi anni di vita.

Kevin, a scuola chiamato da tutti Freak, Mostro, invece, è intelligente e brillante, ma ha una rara malattia che ha impedito al suo corpo di svilupparsi e lo costringe a camminare con le stampelle e i tutori di metallo, parla come un libro stampato e vive nel mito di Re Artù e dei Cavalieri della tavola rotonda.

Incontrarsi sarà la loro fortuna.

Raccontata dal punto di vista di Max, Basta guarda il cielo è una delicata storia di amicizia tra due ragazzi, due emarginati che, insieme, sorretti da un’incrollabile fiducia l’uno nell’altro, riescono a trovare un’inaspettata alleanza capace di aiutarli a superare tutte le difficoltà sociali, fino a quel momento insormontabili per entrambi.

Tu hai un cervello e io un paio di gambe, insieme formiamo una persona perfetta”.

Freak the Mighty, Freak il Possente, così come si faranno chiamare da ora in poi, sarà capace di affrontare non solo i draghi immaginari partoriti dalla fervida immaginazione di Kevin, ma soprattutto i bulli pericolosamente concreti che imperversano a scuola e la non semplice situazione familiare di Max…

Consigliato? Sì.

Dagli 11 anni.

Recensione di David